Torta angelica Bimby

Torta angelica Bimby

La ricetta per il bimby della torta angelica delle Sorelle Simili.

Questa ricetta Bimby è:

Diamo il benvenuto a Dicembre con la prima ricetta a tema natalizio!

Cos’é la Torta Angelica? La Torta Angelica è un dolce tradizionale natalizio, inventata dalle famosissime Sorelle Simili ed è tipico delle zone del nord Italia.

È un lievitato dalla consistenza morbida, spesso ha come ripieno gocce di cioccolato o uvetta e arancia candita e ha una caratteristica forma a ciambella. Ideale da servire nei giorni di festa, ma secondo me perfetta anche da regalare per Natale, chiusa magari in un sacchetto da panettone e decorata con un bel fiocco rosso.

I trucchi per ottenere una torta morbidissima che sorprenderà tutti i tuoi ospiti.

  • utilizzare uova e burro a temperatura ambiente e di buona qualità.
  • accertarsi della giusta temperatura senza correnti d’aria per garantire all’impasto una corretta lievitazione.

    Oltre alla classica Torta Angelica, con Bimby puoi preparare altri dolci natalizi:

    Ora che abbiamo aperto le danze con la prima ricetta per Natale, non mi resta che augurarvi un piacevole fine settimana e lasciarvi alla ricetta della torta angelica bimby.

    Alla prossima ricetta!

    Nea!

    Torta angelica Bimby

    Torta angelica Bimby

    Valida per: Bimby TM6 / TM5 / TM31
    5 from 2 votes
    Tempo totale 4 ore
    Portata Lievitato
    Cucina Italiana
    Porzioni 5

    Ingredienti
     

    Per il lievitino:

    • 135 gr farina manitoba
    • 80 gr acqua
    • 7 gr lievito di birra secco

    Per l'impasto:

    • 300 gr farina manitoba
    • 100 gr farina 00
    • 75 gr zucchero
    • 130 gr latte tiepido*
    • 120 gr burro a temperatura ambiente*
    • 3 tuorli
    • 1 pizzico sale

    Per il ripieno:

    • 20 gr burro fuso*
    • 150 gr gocce di cioccolato

    Per la decorazione:

    • 1 albume
    • 150 gr zucchero a velo
    • qualche goccia succo di limone

    Istruzioni
     

    Per il lievitino:

    • Mettere nel boccale pulito il lievito di birra secco, l'acqua e la farina, amalgamare: 30 sec. vel. 4. Lasciare lievitare nel boccale chiuso fino al raddoppio (ci vorrà circa 1 ora).

    Per l'impasto:

    • Aggiungere nel boccale la farina, lo zucchero, amalgamare: 30 sec. vel. 4.
    • Impostare a vel. Spiga per 2 min. e aggiungere dal foro del coperchio il latte e i tuorli.
    • Ora impostare 2 min. 30 sec. a vel. Spiga e inserire dal foro del coperchio il burro tagliato a fettine, poco per volta. (È un passaggio delicato e bisogna fare attenzione a non aggiungere il burro troppo in fretta).
    • Terminato il burro, staccare con l’aiuto della spatola, l’impasto dal boccale, aggiungere il sale e impastare nuovamente: 2 min. vel. Spiga. (l’impasto dovrà risultare liscio e omogeneo).
    • Riporre l’impasto in un contenitore ben oliato e lasciar lievitare coperto da un canovaccio per almeno 2 ore circa (io nel forno spento con la luce accesa).
    • Riprendere l’impasto e lavorarlo brevemente con le mani, se necessario spolverizzare il piano di lavoro con della farina.
    • Stendere l’impasto con il mattarello in una sfoglia spessa circa 0,5 centimetri circa.
    • Spennellare la superficie con il burro fuso e aggiungere le gocce di cioccolato.
    • Arrotolare stretto l’impasto per la parte lunga e formare un cilindro.
    • Tagliare a questo punto il filone ottenuto a metà per il lungo.
    • Intrecciare le due parti tenendo sempre il taglia verso l'altro (in modo che si veda il ripieno). Sigillare bene le estremità.
    • A questo punto trasferire la treccia e trasferirla su una teglia rivestita di carta forno, chiudendola e formando una ciambella. Lasciarla lievitare nel forno spento per 1 ora.
    • Cuocete la torta angelica in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire.

    Per la decorazione:

    • Mescolare lo zucchero a velo, qualche goccia di limone e l'albume in una tazza.
    • Decorare la torta angelica quando si sarà raffreddata.
    • La torta angelica è pronta per essere servita… Buon appetito!

    Il mio consiglio

    *Per gli intolleranti ai latticini è possibile sostituire il burro e il latte con quelli senza lattosio.
    Si conserva per qualche giorno chiusa in un sacchetto o contenitore ermetico.
    Una volta cotta può essere porzionata e congelata. 
    I miei ebook
    Scopri i miei ebook

    Tantissime ricette inedite, mai pubblicate ti aspettano. Scoprile ora!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Valuta questa ricetta




    Ricetta Precedente
    Scarola stufata Bimby

    Scarola stufata Bimby

    Ricetta Successiva
    Danubio salato di Natale Bimby

    Danubio salato di Natale Bimby

    Ricette correlate