Pandoro Bimby

Pandoro Bimby

La ricetta semplificata per il bimby per preparare il pandoro.

Questa ricetta Bimby è:

È venerdì e per il weekend vi lascio un compito: preparare il Pandoro Bimby perfetto per Natale!

Non lasciatevi spaventare dal procedimento lungo, si sa che per i lievitati ci vuole il giusto tempo, per il pandoro ci vuole ancora di più.
Contate che questa è una ricetta facilitata e in una giornata di lavoro avrete un buon pandoro, solitamente le ricette classiche richiedono più passaggi e più ore di lievitazione.

La ricetta mi è stata data da Lucia una mia follower di Instagram, ma in realtà è di Antonia L. che ringrazio moltissimo per aver realizzato e diffuso questa ricetta.

Io l’ho preparata un paio di volte, una volta facendo lievitare tutta la notte, la seconda volta invece cominciando l’impasto dal mattino presto.
Il mio consiglio è: prendetevi una giornata di tempo!
Perché bisogna controllare che la lievitazione dell’impasto sia corretta e di notte (a meno che non dormiate), è possibile infatti che l’impasto raggiunga l’apice della lievitazione e non ve ne accorgiate, mentre di giorno è tutto più sotto controllo.

Vi auguro un buon weekend lasciandovi con la ricetta per preparare il pandoro bimby!

Alla prossima ricetta!

Nea!

Pandoro Bimby

Pandoro Bimby

Valida per: Bimby TM6 / TM5 / TM31
4.48 from 46 votes
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Cucina Italiana
Porzioni 5

Ingredienti
 

Per il pandoro:

  • 13 gr lievito di birra fresco
  • 400 gr farina manitoba (w400)
  • 200 gr zucchero
  • 2 uova (fredde da frigo)
  • 3 tuorli (freddi da frigo)
  • 200 gr burro freddo da frigo e tagliato a fettine
  • 80 gr acqua
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 2 cucchiaini aroma per panettone bimby

Istruzioni
 

Lievitino:

  • Mettere nel boccale pulito 10 gr di lievito di birra, 60 gr di acqua e 10 gr di zucchero, mescolare: 1 min. 37° vel. 2.
  • Unire 1 tuorlo e 50 gr di farina, amalgamare: 30 sec. vel. 4.
  • Lasciare lievitare nel boccale chiuso fino al raddoppio (ci vorranno circa 30 minuti).

Primo impasto:

  • Sciogliere in una tazzina il lievito di birra restante (3 gr) con l’acqua avanzata (20 gr) e metterlo nel boccale.
  • Unire 1 uovo, 1 tuorlo, 30 gr di burro, 60 gr di zucchero e 200 gr di farina, amalgamare: 30 sec. vel. 4.
  • Successivamente impastare: 2 min. vel. Spiga.
  • Lasciar lievitare nel boccale chiuso fino al raddoppio (ci vorrà circa 1 ora).

Secondo impasto:

  • Prima di inserire gli altri ingredienti, bisogna sgonfiare l’impasto: 2 sec. vel. Spiga.
  • Unire 1 uovo , 1 tuorlo, 130 gr di zucchero, 10 gr di aroma per panettone, la restante farina (200 gr) e il sale, impastare: 2 min. vel. Spiga.
  • Ora impostare 2 min. 30 sec. a vel. Spiga e inserire dal foro del coperchio 170 gr di burro freddo e tagliato a fettine, poco per volta. (È un passaggio delicato e bisogna fare attenzione a non aggiungere il burro troppo in fretta).
  • Terminato il burro, staccare con l’aiuto della spatola, l’impasto dal boccale e impastare nuovamente: 2 min. 30 sec. vel. Spiga. (l’impasto dovrà risultare liscio e omogeneo).
  • Prendere l'impasto e su un ripiano da lavoro leggermente imburrato stenderle leggermente con le mani imburrate, formando un rettangolo che abbia il lato corto davanti a voi.
  • Piegare verso il centro prima il lembo inferiore dell’impasto.
  • Piegare la parte libera su quella già piegata (questa si chiama piega a libro).
  • Ruotare il panetto di 90° e ripetere l’operazione della piegatura a libro un’altra volta.
  • Lasciar lievitare l’impasto per 30 minuti circa coperto con una ciotola o della pellicola trasparente.
  • Ripetere una volta l’operazione della piegatura a libro.
  • Successivamente capovolgere l’impasto cercando di dargli una forma tonda e spingendo sotto le estremità.
  • A questo punto imburrare uno stampo da pandoro (da 1 kg) e mettere all’interno l’impasto, la parte liscia dovrà rimanere sopra. 
  • Lasciare lievitare l’impasto fino al bordo dello stampo nel forno spento (ci vorranno circa 9/12 ore, dipende dalla temperatura della casa). 
  • Quando il pandoro è lievitato completamente cuocere in forno preriscaldato nella parte più bassa a 180° per 10 minuti e successivamente 170° per 30 minuti (per tutta la cottura coprire la superficie con della carta da forno).
  • Lasciar intiepidire per 10 minuti nel forno spento e sfornare.
  • Capovolgere e rimuovere dallo stampo soltanto una volta raffreddato completamente.
  • Servire spolverizzato di zucchero a velo… Buon appetito!

Il mio consiglio

Io come farina ho utilizzato la W400 di Molino Rossetto e l’ho trovata al supermercato Pam Panorama.
Come burro ho utilizzato quello tedesco della Lidl oppure Lurpark (non salato) che si trova in tutti i supermercati.
Se invece non volete preparare l’aroma, potete utilizzare solamente la vaniglia da aggiungere all’impasto.
Per conservare la sua morbidezza è ideale tenerlo chiuso in un sacchetto per alimenti o contenitore.
I miei ebook
Scopri i miei ebook

Tantissime ricette inedite, mai pubblicate ti aspettano. Scoprile ora!

13 commenti
  1. Ho seguito la ricetta passo a passo, ma il risultato dell’impasto era troppo molle, non sono riuscita ha fare le pieghe finali. L’ho messo nello stampo ugualmente. Domani informo e poi vedo come va.

    1. 1 star
      Anch’io fatto passo a passo la ricetta, impasto quasi liquido 🤦🏼‍♂️ ho aggiunto un po’ di farina ma la vedo male! Domani mattina vedo cosa ne esce fuori 😅

      1. Ciao Alex, a volte succede che l’impasto non si incordi ma “impazzisca” come per la maionese, in questo caso si può aggiungere farina come hai fatto tu finché l’impasto non si incorda, oppure si ripone l’impasto liquido in frigo per almeno 10 minuti e poi si prova a impastarlo nuovamente. A volte succede indipendentemente dalla ricetta, può riuscire 9 volte ma alla decima impazzire. Mi spiace che sia successo a te. Fammi sapere com’è andata. 🙂

  2. 1 star
    Come negli altri commenti letti confermo. Ricetta impensabile non capisco come sia possibile che sia riuscita a qualcuno. Passo passo in maniera ultra precisa e poi un impasto liquido….una crema! Abbiamo aggiunto più del doppio della farina prevista per riprenderlo. Insomma taaanto tempo buttato! Non credo neanche di infornarlo! Che delusione perché l’ho fatto insieme a mio figlio piccolo che aveva tantissime aspettative! Aveva trovato proprio lui questa ricetta.

    1. Ciao Alessia, mi spiace che il pandoro non ti sia riuscito, hai per caso letto il mio commento sopra? Purtroppo ci sono tantissimi fattori che incidono sulla riuscita di una ricetta e non parlo solo di questa in particolare, ma in generale. Ti assicuro che non pubblicherei mai una ricetta della cui riuscita non sarei convinta, le ricette che pubblico vengono testate più volte prima di essere pubblicate. Ti auguro buone feste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta questa ricetta




Ricetta Precedente
Liquore al bergamotto Bimby

Liquore al bergamotto Bimby

Ricetta Successiva
Calendario 2019 di Ricette Bimby

Calendario 2019 di Ricette-Bimby

Ricette correlate