Seguimi

Vellutata di cicerchia Bimby

Vellutata di cicerchia Bimby
Primi
Questa ricetta Bimby è:

Ultimo giorno della settimana e per concluderla in bellezza una ricetta ideale per questo periodo autunnale, in giornate piovose come quella di ieri.

Finalmente una vellutata, dopo tanto, l’alternativa alle zuppe visto il periodo “freddino”! 😉

Tutto è nato una mattina al mercato di Porta Palazzo di Torino, ero con mia madre per fare la spesa di frutta e verdura e girando tra i vari banchi alla ricerca di un po’ di uvetta, ci siamo imbattuti in un banco pieno di ogni tipo di legume. Alla vista di quello strano legume un po’ schiacciato, abbiamo chiesto informazioni e dopo esser state convinte ne abbiamo comprato 3 etti “da provare”. Il problema tornata a casa era trovare una ricetta da fare e dopo aver cercando su internet e appreso verie informazioni su di essa, sono approdata qui da Alfonsina.

Con la ricetta è stato amore a prima vista e vi dico che dopo averla provata e modificata leggermente il mio giudizio è: ottimo, davvero buona, dal sapore delicato! Che ne pensate?

Buon weekend a tutti!

Alla prossima ricetta.

Nea!

Aggiornata il: 20 Novembre 2013

Vellutata di cicerchia Bimby

Valida per: BIMBY TM5 / TM31

60+ min Tempo
2 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 250 gr di cicerchia cotta
  • 30 gr di olio EVO
  • 1 porro
  • 250 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di dado vegetale bimby

Preparazione

Mettere nel boccale il porro tagliato a rondelle e l’olio, rosolare: 3 min. 100° vel. 1, aggiungere la cicerchia cotta (l’ho messa in ammollo per 8 ore circa e poi fatta cuocere in acqua salata), frullare: 40 sec. vel. 6, aggiungere l’acqua e il dado, cuocere: 20 min. 100° vel. 3. Servire con un filo d’olio, dello speck fatto saltare in padella o dei crostini di pane e un rametto di rosmarino… Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 2.5. From 4 votes.
Please wait...

Ricette Simili

2 commenti su “Vellutata di cicerchia Bimby

  1. Son contenta che la ricetta ti sia piaciuta! Complimenti per il tuo blog!

    Buona domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0