Seguimi

Insalata russa con il bimby

La ricetta bimby per preparare una buonissima insalata russa.

Insalata russa Bimby
Antipasti
Questa ricetta Bimby è:

Buon pomeriggio a tutti! Eccovi la tanto attesa ricetta dell’insalata russa!

E’ un antipasto conosciuto da tutti, è un piatto da servire freddo ed è adatto sia a qualsiasi stagione. Mia sorella ne va matta e ogni volta che la preparo finisce in un batter d’occhio.

Questa versione preparata con il bimby è semplicissima e accompagnata dalla maionese bimby (per la ricetta classica clicca qui, per la ricetta senza uova clicca qui) è davvero super buona e decisamente più sana e genuina di quelle comprate. Che ne pensate, vi piace?

Alla prossima ricetta!

Nea!

Insalata russa con il bimby

Valida per: BIMBY TM5 / TM31

60+ min Tempo
4 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 200 gr di patate
  • 200 gr di piselli (io ho usato quelli surgelati)
  • 200 gr di carote
  • maionese bimby quantità a piacere
  • 1 litro di acqua
  • sale q. b.

Preparazione

Mettere l’acqua nel boccale, far bollire: 8 min. Varoma vel. 1. Nel frattempo mettere i piselli nella campana del varoma, mentre le patate e carote tagliate a tocchetti nel vassoio e salare. Adagiare il varoma sul boccale, cuocere: 15 min. Varoma vel. 2, mettere da parte e lasciar raffreddare. Quanto le verdure sono abbastanza tiepide, aggiungere la maionese e amalgamare bene. Da conservare in frigo… Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 3.9. From 22 votes.
Please wait...

Ricette Simili

7 commenti su “Insalata russa con il bimby

  1. ciao si ho usato wp 3, devo dire che me la cavo bene con l’inglese, per ora la versione è in inglese pero ci sono alcune nuove aggiunte comode tipo la gestione del menu’ ecc…

    Devo dire che mi trovo abbastanza bene. ciao 🙂

  2. PAOLA

    Ciao, io di solito NON metto le patate a tocchetti ma le lesso e le frullo.
    Unisco questa “purea” di patate alla fine, insieme alla maionese, e il risultato (a mio gusto) è fantastico perchè più cremoso.
    Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0