Seguimi

Pizza senza lievito Bimby

Lievitati
Questa ricetta Bimby è:

Tempo fa mi è arrivata un’email con una richiesta di aiuto, dove chiedeva una ricetta per preparare l’impasto della pizza senza lievito, perchè intollerante.Ogni giorno, grazie alle email che mi mandate, scopro nuove intolleranze e di quanto sia difficile trovare ricette giuste. Per questo dopo varie ricerche e tentativi, sono riuscita a trovarne una davvero buona e molto digeribile, ovvio che non ha niente a che vedere con la classica pizza, ma a me è piaciuta tanto che la proporrò anche ai miei genitori.

La ricetta arriva dal blog “La Cuochina Sopraffina” di Veru, sempre sorprendente soprattutto in tema di intolleranze, un’altro blog da aggiungere ai vostri preferiti. 🙂

Oggi niente post lungo, così non vi annoio, visto che è venerdì e siamo tutti più stanchi. 🙂

Un buon weekend a tutti.

Alla prossima ricetta!

Nea!

Pizza senza lievito Bimby

Valida per: BIMBY TM5 / TM31

30 minuti Tempo
2 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 400 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mais
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio EVO
  • 2 cucchiaini di sale
  • 200 ml acqua tiepida

Preparazione

Mettere nel boccale le farina, il sale e l’olio, mescolare: 30 sec. vel. 4. Aggiungere l’acqua tiepida, impastare: 3 min. vel. Spiga. 1. L’impasto dovrà risultare liscio ed omogeneo. Dividere la pasta in due parti e stenderle entrambe usando prima le mani e poi il mattarello. Sistemarle sulle teglie oliate e infarinate oppure ricoperte di carta forno. Fare attenzione a non stendere la pasta troppo sottile o troppo alta. Condire a piacimento e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa, sfornare e servire calda… Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 3.9. From 12 votes.
Please wait...

Ricette Simili

6 commenti su “Pizza senza lievito Bimby

  1. è possibile farla senza glutine?
    metto semplicemente farina per celiaci?

  2. Io che sono intellorante ai lieviti, il nutrizionista mi ha consigliato di utilizzare il cremor tartaro, estratto dagli acini dell’uva. Per i dolci è fantastico. Per la panificazione è meno efficace, ma valido comunque!

  3. Eseguita alla lettera e venuta la fine del mondo.
    Grazie nea

    1. Che bello leggere che ti è piaciuta. 🙂

  4. Fatta… Buonissima, ma non mi. Sono trovata con i tempi di cottura…. 15 minuti sono pochi…. Ho sbagliato qualcosa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0