Seguimi

Camille Bimby

Guarda la VideoRicetta delle Camille Bimby

Camille Bimby
Dolci
Questa ricetta Bimby è:

Buon pomeriggio a tutti! Ho preparato i dolci preferiti di mio padre proprio oggi che è la sua festa!

Come avrete già capito a casa mia non mancano mai i dolci e forse sono anche il mio punto forte.

Il dolce di oggi sono le camille come quelle della Mulino Bianco, buonissime e vi dirò che come al solito le preparazioni homemade le preferisco a quelle comprate.
Sono infatti più genuine e poi volete mettere la soddisfazione di farle con le nostre manine/bimby. 😀

Vi lascio alla videoricetta e ne approfitto per fare gli auguri a tutti i papà!

Alla prossima ricetta!

Nea!

Camille Bimby

Valida per: BIMBY TM5 / TM31

60+ min Tempo
5 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 180 gr zucchero (o di canna)
  • 230 gr carote
  • 2 uova
  • 300 gr farina 00
  • 100 gr latte (se intolleranti sostituire con quello vegetale)
  • 100 gr olio di semi
  • 100 gr mandorle pelate
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia (o vanillina)
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 pizzico sale fino

Istruzioni

  1. Mettere nel boccale le mandorle e lo zucchero, tritare: 30 sec. vel. 6. 

  2. Aggiungere le carote pelate e tagliate a pezzetti, tritare nuovamente: 30 sec. vel. 7 e riunire sul fondo con l’aiuto della spatola.

  3. Aggiungere tutti gli altri ingredienti, amalgamare: 1 min. vel. 4.

  4. Rivestire una placca per muffin con i pirottini di carta e riempirli per 2/3. 

  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti circa (fare la prova stecchino).

  6. Lasciar raffreddare completamente prima di servirle… Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 3.9. From 145 votes.
Please wait...
Piatto Colazione
Cucina Italiana

Ricette Simili

48 commenti su “Camille Bimby

    1. Ciao Angela, benvenuta e grazie per il complimento. Continua a seguire le mie ricette 😉

  1. Ciao,
    Cercavo proprio questa ricetta da fare stasera, ma 1 dubbio..come faccio a cuocere nei pirottini di carta?forse meglio quelli di alluminio?grazie e ti faro’ sapere..buona giornata

    1. Ciao, per le preparazioni solide uso quasi sempre i pirottini di carta perchè sono comodi da “aprire”, mentre quelli di alluminio li uso solitamente per preparazioni come i budini.
      La ricetta ti è piaciuta?

  2. Complimenti per la ricetta, è di facile esecuzione e il risultato è stato un successo. Sono piaciute molto anche alla mia bimba di 3 anni e a mia sorella che ha sempre amato le camille! Grazie e alla prossima ricetta

    1. Oh questa si che è una bella notizia! 😀 A presto.

  3. ciao nea!!! ieri le ho fatte…non ero convinta ke riuuscissero, dato ke ne ho provate tantissime di ricette e non mi riuscivano mai….beh….sono venute una FA VO LAAAAAAAAAAAA!!! mio marito le ha portate al bar ed io adesso, le rifaccio!!! 🙂
    grazie grazie grazieeeeeeeee!!!! (ps: poi devo provare i pangoccioli!!! 😛 )

    1. Ciao!! Sono strafelice che ti siano venute una favola 🙂 Torna presto a trovarmi.

  4. buoni mi piacciono un mondo le camille… e piacciono anche ai miei figli, tanto che mi chiedono sempre di prepararli… grazie mille

  5. Grazie x questa ricetta! Le ho appena fatte e sono state un successo! Un grazie anche da mio marito e dai miei due piccoli…..ne hanno la pancia piena tutti e 3!!!!!

    1. Ciao Cristina, sono felice che vi siano piaciute. 🙂

  6. è possibile sostituire il burro all’olio? se si, in che quantità?

    1. Ciao Silvia, certo che puoi sostituirlo con il burro, stessa quatità con l’unica accortezza di farlo fondere prima. 🙂

  7. Ciao Nea! Sembrano buone! Volevo chiederti: quante ne vengono fuori? E quanto grandi?? =)

    1. Ciao Cla’, benvenuta! 🙂 Ne vengono un po’, dipende da quanto è grande il pirottino di carta, io solitamente uso quelli classici da muffin e se non ricordo male ne sono venuti circa 15. Fammi sapere se ti sono piaciute. 🙂

  8. Nea è possibile sostituire l’olio di semi con quello di oliva? E se volessi fare 6 camille posso semplicemente dimezzare le dosi?
    Grazie
    Nenig

    1. Ciao Nenig, certo che puoi sostituirlo, basta che sia del tipo delicato, altrimenti il sapore forte stona troppo. Per le dosi anche se le dimezzi, ne vengono comunque più di 6.

  9. Ho provato molte volte a fare torte a base di carote ma il risultato è sempre stato deludente infatti ero molto scettica a fare questa versione però devo dire che questa ricettina non è male secondo me andrebbe messo meno olio di semi, la prossima volta modificherò un pò la dose, ora le ho fatte prettamente per le mie piccole che adorano le carote e loro le hanno apprezzate tantissimo. Grazie.

    1. Ciao Luisa, grazie per i consigli. 🙂 Mi riempie di gioia sapere che sono state apprezzate.
      Un bacione alle piccole.

      1. Ciao Nea, ma con questa ricetta posso fare anche la torta ? Grazie

  10. lo provato tante volte ed è buono

  11. eccezionali…. finalmente dopo tanti tentativi con ricette varie…ecco la ricetta perfetta! grazie mille

  12. appena fatte….ottima ricetta dall’aspetto molto carine….il sapore ancora non so…ma appena le assaggio ve lo faccio sapere….a me ne sono venute tante 24 pirottini

    1. Ciao Sara, si in effetti ne vengono molti. Alla fine la prova assaggio? Ricetta promossa? 🙂

  13. Brava. Nea !!! Precisa come sempre tutte raccolte x una pronta visione sei unicaaaaaaa!!!!

  14. Ciao…con questa dose posso fare una torta invece ?? E la cottura?

  15. Grazie Nea!!!!! strepitosa!!!!! finalmente ho trovato la mia ricetta perfetta.

  16. Ciao Nea,
    e se invece volessi fare la torta gli ingredienti vanno bene lo stesso? il tuo blog è strepitoso! grazie mille 🙂

    1. Ciao Lucia, le dosi vanno bene lo stesso, cambi solo la teglia! 🙂 Grazie 1000 a te.

  17. appena scoperte….

    sono in forno….l.impasto sembra una favola….grazie

  18. Ma nelle Camille originali non c’è anche il succo o la scorza di arancia?

  19. Ciao Nea 🙂 Ho fatto le Camille giusto ieri usando questa ricetta.. ma non so come , appena si sono sfreddate, sono diventate tutte mollicce e oleose.. addirittura si sono ristrette all’interno del pirottino e la consistenza è insopportabilmente di quelle che si impastano nel palato 🙂
    L’unica cosa che ho cambiato però è il lievito biologico al posto di quello chimico.. chiaramente già collaudato 🙂 ..ti è mai capitato?

  20. Ciao nea, volevo solo sapere come vanno messe le mandorle pelate o con buccia, grazie

    1. Ciao Giusy, le mandorle vanno messe pelate. 🙂

  21. Ciao, 1 bustina di lievito quanti gr ci sono?Grazie!

    1. Ciao Kasia, sono 16 gr solitamente. 🙂

  22. Ciao Nea, purtroppo devo dirti che le camille che ho fatto io pedissequamente questa ricetta non sono venute un granché.. 🙁
    Sanno poco di carote e tanto di farina e non assomigliano purtroppo nel gusto alle Camille che ricordo così buone..
    Forse andrebbe aumentata la dose di carote e diminuita la farina (anche per renderle meno secche)?
    Grazie in ogni caso delle tue ricette..

  23. Ciao Nea sto proprio adesso provando le camille, domani all asilo della mia bimba c e una piccola festa di pasqua e le maestre hanno chiesto di portare un dolce 🙂

  24. Ciao sto per fare questa ricetta ☺️ cosa posso mettere Al posto delle mandorle che in questo momento ne sono sprovvista e nn ho molta voglia di uscire ?

  25. ??perfette devo solo saggiarle, ho modificato le mandorle con le noci perché al momento ero sprovvista!!

  26. Ciao è possibile eliminare le mandorle dalla ricetta ? Grazie

  27. come sempre sei fantastica…..anche se non sono spesso on.line segue sempre con molto piacere le tue ricette
    ma soprattutto le faccio e sono sempre fantastiche….ciao

  28. Ciao. Ho bisogno di aiuto perché ho il pc in una stanza diversa dalla cucina e dovrei fare avanti e indietro. Non vedo il simbolo della stampa, per averla in formato cartaceo, per me, più comodo. Grazie

  29. Complimentii…!!!!!!……..provate e mangiate….sono venute buonissime… !!!!!
    La prossima volta aggiungerò un po’ di cannella…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0