Seguimi

Castagnole Bimby

La nuova ricetta bimby delle castagnole di Carnevale, ricetta di Iginio Massari.

Castagnole Bimby
Dolcetti
Questa ricetta Bimby è:

Ieri è stato giovedì grasso e mercoledì ho pubblicato un nuovo PDF con i dolci di Carnevale.

Pensavate di esservela scampata così e invece no, eccovi una ricetta perfetta per il venerdì, la nuova ricetta delle castagnole.

Dico nuova, perché in realtà ne avevo già pubblicata una parecchi anni fa e si tratta di una preparazione completamente diversa, la ricetta di oggi che è di Iginio Massari necessita di un riposo in frigo, ma in compenso le castagnole si preparano più facilmente, facendo dei filoncini come gli gnocchi.

Mi raccomando oltre alla preparazione è molto importante la cottura, l’olio deve essere alla giusta temperatura, altrimenti se l’olio è troppo caldo si rischierà che le castagnole saranno cotte fuori ma crude all’interno.

Non mi resta che augurarvi un buon Carnevale e ricordarvi che la prossima settimana sarà a tema San Valentino. <3

Alla prossima ricetta!

Nea!

Castagnole Bimby

Valida per: Bimby TM5 / TM31

60+ min Tempo
5 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 500 gr farina 00
  • 75 gr mandorle pelate
  • 150 gr zucchero
  • 2 uova
  • 50 gr latte
  • 50 gr liquore Marsala
  • 75 gr burro
  • 1 limone (solo la scorza grattugiata)
  • 6 gr lievito per dolci
  • 1 pizzico sale fino
  • zucchero a velo q. b.

Istruzioni

  1. Mettere le mandorle e polverizzarle: 10 sec. vel. Turbo e metterle da parte.

  2. Fare fondere a bagnomaria o nel forno a microonde il burro e lasciarlo raffreddare.

  3. Nel boccale pulito mettere nel boccale le uova e lo zucchero, montare (senza farfalla): 3 min. vel. 4. 

  4. Aggiungere la scorza del limone, il burro e il sale, amalgamare: 30 sec. vel. 4.

  5. Unire la farina 00, il lievito e la farina di mandorle messa da parte, impastare: 30 sec. vel. 4.

  6. Staccare bene l'impasto dalle pareti del boccale aiutandosi con una spatola e aggiungere il latte e il liquore, amalgamare: 1 min. vel. 4.

  7. Prendere l'impasto ottenuto e formare un palla, coprirlo con della pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno 1 ora.

  8. Riprendere l'impasto e formare dei filoncini come per gli gnocchi sul ripiano da lavoro spolverato di farina.

  9. Tagliare a tocchetti e arrotolarli tra i palmi delle mani formando delle palline.

  10. Friggere in abbondante olio bollente poche castagnole per volta, altrimenti la temperatura dell'olio scende.

  11. Mano a mano che le castagnole saranno ben colorite, scolarle e adagiarle su della carta assorbente.

  12. Lasciar raffreddare e servire spolverizzate di zucchero a velo... Buon appetito!

Il mio consiglio

In alternativa allo zucchero a velo, potete passarle ancora calde nello zucchero semolato così da attaccarsi per bene come per le graffe.

Per controllare che l'olio sia arrivato a temperatura immergere uno stecchino, se intorno si formano delle bollicine è pronto.

Per gli intolleranti al latticini potete sostituire il burro e il latte con quelli senza lattosio.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 4.7/5. From 3 votes.
Please wait...

Ricette Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0