Seguimi

Buddha bowl Bimby

La ricetta bimby per preparare una buonissima power bowl vegetariana.

Veggie buddha bowl Bimby
Altri
Questa ricetta Bimby è:

Quanto sono impegnativi gli inizi di settimana, soprattutto quando si ha passato la notte insonne?

Ieri sera siamo tornati con il TGV da Parigi, una pessima esperienza che mi sa tanto di non volerla più ripetere.

Viaggiare su un TGV

I treni sono sporchi, non esistono i contenitori appositi per la spazzatura e i bagni non sono agibili senza una maschera anti-gas.
Ho viaggiato in prima classe sia andata che ritorno, ma è stato comunque un disagio.
La puzza del bagno arrivava fin dentro la carrozza e l’aria condizionata era praticamente al minimo.

A Parigi per un evento internazionale

Nonostante questa pessima esperienza Parigi regala sempre tantissime emozioni. Durante il nostro breve soggiorno abbiamo alloggiato in un monolocale in zona Montmartre a pochi passi dalla linea della Metro che ci permetteva di andare direttamente al WordCamp Europe che si svolgeva in piena periferia. Un evento internazionale dove tutta la community di WordPress si ritrovava, esperti e neofiti, a condividere esperienze, processi e visioni sul futuro del web. È stato molto stimolante e conoscere persone con mentalità diversa dalla tua è sempre positivo.

Parigi: eleganza e degrado

Questa volta ho avuto modo di poter guardarmi davvero attorno senza fare la semplice turista e vedere quanto sia difficile vivere in una città grande come Parigi.
Molti partecipanti che hanno alloggiato nei pressi della conferenza si sono ritrovati in una città tutt’altro che accogliente e sicura.

So bene che in tutte le periferie la vita non è affatto facile, sono cresciuta in un quartiere di Torino tutt’altro che tranquillo, però è anche vero che l’amministrazione parigina debba fare pur qualcosa, mettendo in sicurezza zone lasciate completamente al degrado, sistemando gente costretta a stare in baraccopoli con l’alto rischio di infezioni e malattie. Mentre il centro è tutto così apparentemente pulito e perfetto, le periferie arrivano al collasso con un odore tutt’altro che piacevole e un tasso di criminalità altissimo.
È stata tutt’altro che piacevole come situazione.

Una ricetta per rimediare

Ad ogni modo dopo tutto questo parlare, concentriamoci sulla ricetta di oggi, totalmente green e che ci voleva proprio per depurarmi da tutti i croissant al burro degli ultimi giorni. 😀

Si sente tanto parlare di Power Bowl ultimamente, che altro non sono coloratissime e sanissime ciotole ideali per avere un piatto unico e completo.
Solitamente hanno una parte di carboidati come il riso basmati (ma puoi anche sostituirlo con altri cereali integrali o patate), proteine come le uova (vanno benissimo anche i legumi) e le fibre come gli asparagi e gli spinacini (qualsiasi altra verdura cotta e cruda va benissimo), il tutto può essere servito con dei semi oleosi o frutta secca e dell’olio o tahina.

Io questa volta ho voluto unire l’utile al dilettevole, creando una Power Bowl Bimby e scegliendo come condimento un buonissimo olio di semi di lino Zucchi, che viene ottenuto da spremitura a freddo non altera tutte le sue proprietà. Sebbene compaia spesso tra gli ingredienti di prodotti per capelli, l’olio di semi ha molte proprietà anche in ambito alimentare, infatti è ricco di omega 3 ed aiuta a mantenere il colesterolo basso.

Il suo gusto è molto forte e caratteristico, per cui vi consiglio di non esagerare nel dosarlo, io infatti ne ho usato 1 cucchiaio per ogni ciotola.

Non mi resta che lasciarvi alla ricetta, tutta interamente cotta al vapore grazie al Varoma Bimby.

Alla prossima ricetta!

Nea!

Buddha bowl Bimby

Valida per: BIMBY TM5 / TM31

45 minuti Tempo
2 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

  • 150 gr riso basmati
  • 2 uova
  • 1/2 mazzo asparagi
  • 2 cucchiai olio di semi di Lino Zucchi
  • qualche foglia spinacini novelli (quelli per insalata)
  • 1 litro acqua
  • sale q. b.

Istruzioni

  1. Mettere nel boccale l’acqua e il sale, posizionare all’interno il cestello con dentro il riso basmati sciaquato.

  2. Chiudere il coperchio del boccale e posizionarvi sopra il varoma con dentro le uova con il guscio lavate bene, e sul vassoio del varoma gli asparagi puliti e tagliati a pezzi, cuocere: 30 min. Varoma vel. 1.

  3. A metà cottura dare una mescolata al riso e proseguire. 

  4. Lasciar intiepidire gli ingredienti.

  5. Prendere due ciotole capienti e impiattare per primo il riso, poi gli asparagi, le foglie di spinacino e infine le uova ormai diventate sode, sgusciate e tagliate a metà.

  6. Condire con un filo di olio di semi di lino e servire... Buon appetito!

Il mio consiglio

Potete sbizzarrirvi come preferite, potete sostituire il riso con della quinoa o con le patate, e unire le verdure che più preferite. Per una versione vegan sostituite le uova con del tofu. 

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

Ricette Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui
0