Seguimi

Pizza di scarola Bimby

La ricetta bimby per preparare la pizza di scarola napoletana.

Pizza di scarola Bimby
Lievitati
Questa ricetta Bimby è:

Finalmente dopo tanto attendere e provare eccola la ricetta bimby della pizza di scarola!

La pizza di scarola è un piatto tipico napoletano e solitamente viene preparato durante il periodo natalizio.

Prima di approcciarmi a qualsiasi ricetta mi sono documentata e ho scoperto che ci sono due correnti di pensiero.

La prima è quella che utilizza un impasto lievitato tipo del pane o della pizza, l’altra invece utilizza una pasta senza lievito che assomiglia alla brisée per intenderci.

C’è anche chi nel ripieno insieme mette l’uvetta, altri che invece aggiungono le acciughe, i puristi invece al posto dell’olio utilizzano lo strutto.

Io questa volta ho voluto provare la prima versione con l’impasto lievitato e senza uvetta all’interno, perché in famiglia non piace a nessuno e devo ammettere che mi è piaciuta tanto.

La prossima volta invece proverò quella più semplice senza lievitazione.

Una domanda che ho per voi che conoscete la ricetta, mi è stato detto che lo spessore della pizza di scarola deve essere sottile, quindi ho steso il più possibile l’impasto, ma essendo un lievitato in cottura è aumentato, è giusta così oppure deve essere più sottile? E come fate a farla più sottile?

Vi auguro un piacevole weekend e vi lascio alla ricetta della pizza di scarola bimby.

Alla prossima ricetta!

Nea!

Pizza di scarola Bimby

Valida per: Bimby TM5 / TM31

60+ min Tempo
5 Porzioni
Costo
Difficoltà

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 500 gr farina 0 o per pizza
  • 300 gr acqua
  • 8 gr lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino miele o zucchero
  • 1 cucchiaio olio EVO (per i puristi da sostituire con lo strutto)
  • sale fino q. b.

Per il ripieno:

  • 1 cucchiaio capperi
  • 200 gr olive nere
  • 20 gr olio EVO
  • 1 kg scarola
  • sale fino q. b.

Istruzioni

Per l'impasto:

  1. Mettere nel boccale il lievito, l'acqua e il miele, mescolare: 30 sec. vel. 3 e lasciare riposare per 10 minuti nel boccale chiuso.

  2. Unire la farina e l'olio, impastare: 2 min. vel. Spiga.

  3. Aggiungere il sale e impastare nuovamente: 1 min. vel. Spiga.

  4. Prendere l’impasto e impastarlo brevemente con le mani su un piano di lavoro leggermente infarinato formando una palla.

  5. Riporre l’impasto in un contenitore, coprire con della pellicola trasparente e lasciar lievitare per almeno 3 ore circa (io nel forno spento con la luce accesa) o fino al raddoppio.

Per il ripieno:

  1. Nel boccale pulito unire l'olio i capperi e le olive, soffriggere: 5 min 100° Antiorario vel. 1.

  2. Aggiungere la scarola pulita, asciugata e tagliata a listarelle e i pinoli, salare e cuocere: 15 min. 100° Antiorario vel. 1.

  3. (Io ho aggiunto la scarola di volta in volta che appassiva, perché tutta in una volta non ci stava)

  4. Dare una mescolata e cuocere nuovamente: 5 min. Varoma Antiorario vel. 1.

  5. Se necessario scolare la scarola dall'acqua in eccesso e lasciar raffreddare.

  1. Nel frattempo riprendere l’impasto e lavorarlo brevemente con le mani e dividerlo in due parti, una più piccola dell'altra.

  2. Stendere i due impasti con il mattarello dello spessore di circa 5 cm.

  3. Trasferire l'impasto più grande in una teglia precedentemente oliata (diametro 28 cm).

  4. Farcire con la scarola raffreddata e ricoprire con l'altro impasto, ripiegare i bordi verso l'interno e lasciar lievitare coperto per 30 minuti circa.

  5. Spennellare la superficie con dell'olio e cuocere in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti circa o finché la superficie non diventi dorata.

  6. Lasciar intiepidire e servire… Buona appetito!

Il mio consiglio

La ricetta originale prevede anche l’uvetta e c’è chi invece aggiunge le acciughe.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Rating: 4.5/5. From 11 votes.
Please wait…
Condividila con un amico

Seguimi su Instagram @ricettebimbynet

Usa il mio hashtag #ricettebimbynet, entrerai a far parte della mia gallery!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Effettua l'accesso

Non hai un’account? Registrati qui